Lo sport nazionale in Italia è il calcio: così come nella maggior parte dei paesi nel mondo, il gioco del pallone è in grado di suscitare emozioni, unire nelle differenze e insegnare ad accettare le sconfitte. LItalia detiene diversi record nella disciplina del calcio: dopo il Brasile è titolare della Nazionale con più vittorie ai Mondiali (quattro), mentre in Europa può vantare la città che ospita due squadre vincitrici agli Europei, Milano. Il secondo sport più amato dagli italiani è lautomobilismo. Non per altro i motori fanno parte della storia stessa del paese: italiani i natali di mostri sacri delle quattro ruote come Enzo Ferrari, fondatore del Cavallino, e Tazio Nuvolari, leggenda delle corse su strada. Durante i primi decenni del Novecento nacquero diverse competizioni legate alla nascente tecnologia automobilistica, come la Targa Florio e la Mille Miglia. Ancora oggi automobilismo e motociclismo vantano una tifoseria ampia e appassionata, pronta a seguire Formula 1 e Motomondiale gara dopo gara. Tra gli sport più popolari in Italia cè anche il ciclismo, in particolare quello su strada. LItalia è patria dellomonimo Giro, nato durante i primi anni del Novecento e diventato col tempo uno degli eventi ciclistici più importanti in assoluto, dopo il Tour de France e la Vuelta a España. Seguiti e osannati anche i campioni di nuoto, tuffi e pallanuoto: lo stivale a conti fatti è circondato dal bel Mar Mediterraneo e lacqua (salata) è lelemento primario del nostro popolo. La nazionale maschile di Pallanuoto italiana si è aggiudicata tre importanti tris: tre medaglie doro alle Olimpiadi, tre vittorie ai campionati europei e altrettanti ai mondiali; quella femminile ha vinto invece quattro volte gli europei e due volte i mondiali, conquistando loro olimpico nel 2004. Infine, uno degli sport che ultimamente sta riscuotendo un discreto successo è il rugby a 15. In Italia questo sport ha una tradizione antica, sebbene le sue tifoserie siano state storicamente surclassate da quelle calcistiche. Ultimamente il rugby sta sperimentando una grossa popolarità: nel 2000 la nazionale italiana è stata inserita nel famoso Torneo Cinque nazioni, che per loccasione è stato ribattezzato Sei nazioni. In questi anni i campioni azzurri sono riusciti a portare a casa diverse vittorie, tra cui la storica partita Italia-Francia del marzo 2011, dove il match si è chiuso con un emozionante 22-21.